Servizi Infermieristici

Oggi giorno, i tempi di degenza legati alle diverse patologie si sono drasticamente ridotti, determinando spesso la precoce dimissione del paziente, al domicilio, una volta terminata la fase acuta.

Lo Studio Infermieristico Milani offre un Servizio Infermieristico a domicilio, nella zona di Milano, per la gestione di diverse esigenze assistenziali quali: medicazioni, somministrazioni di terapie, gestione cateteri vescicali, stomie, ecc.

Oltre all’aspetto prettamente tecnico professionale , l’attenzione è rivolta anche all’aspetto relazionale che permetta di instaurare, tra paziente ed infermiere, un rapporto personalizzato e di fiducia. Questo rapporto privilegiato è in grado di sostenere e stimolare le potenzialità, volontà e conoscenze individuali del paziente, determinandone una partecipazione attiva e consapevole, al processo di cura e guarigione.

Il paziente diventa un soggetto attivo nel processo di cura al proprio domicilio, venendo coinvolto dall’infermiere nella pianificazione degli interventi assistenziali e nelle modalità di esecuzione degli stessi. Ricevere le cure in un ambiente domestico, che permette di mantenere le proprie abitudini, i propri ritmi e i legami con le persone care, garantisce un miglioramento della qualità di vita di ogni paziente.

Nei casi in cui non vi sia la possibilità di completa guarigione, l’obiettivo cui tendere è aiutare il paziente a conseguire il raggiungimento del massimo livello di benessere, autostima, autonomia e capacità di soddisfare i propri bisogni.

Misurazione parametri vitali


Misurazione parametri vitali come pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturazione ossigeno

Posizionamento e gestione cateteri vescicali

Gestione Enterostomie e Urostomie

Educazione e sostegno al paziente portatore di stomia, o al suo Care Giver, al fine di raggiungere la completa autonomia nella gestione quotidiana della stomia. Il personale infermieristico fornirà indicazioni riguardanti la medicazione e l’igiene della stomia, la modalità di sostituzione delle sacche, e l’insegnamento per il riconoscimento di eventuali segni di infezione e/o alterazioni cutanee peristomali.

Clistere Evacuativo

La stitichezza è una problematica che affligge molte persone, in modo particolare gli anziani. Le cause più frequenti che possono determinare stipsi sono: sedentarietà, cambio nelle abitudini alimentari, assunzione di farmaci che possono interferire con la peristalsi intestinale, ridotto apporto idrico nel corso della giornata. Per risolvere il disturbo, molto spesso, si rende necessario ricorrere ad un clistere evacuativo. L’infermiere, oltre ad occuparsi della somministrazione del clistere, potrà fornire informazioni utili circa un corretto stile di vita ed abitudini alimentari ed eventualmente consigliare anche rimedi naturali da adottare quotidianamente per ridurre l’insorgenza di questa problematica. Per l’esecuzione del clistere è necessaria la prescrizione del medico, che abbia valutato che non vi sono controindicazioni alla somministrazione dello stesso.

Cateterismo estemporaneo x prelievo campioni urine

Per i pazienti portatori di catetere vescicale, si provvede al prelievo di un campione di urine con procedura sterile. In caso di pazienti incontinenti, portatori di pannolone, per i quali si rende necessario raccogliere un campione di urine, l’infermiere provvederà all’esecuzione di cateterismo estemporaneo. In caso di cateterismo estemporaneo è necessario presentare una richiesta medica.

Iniezioni: somministrazione farmaci per via intramuscolare e sottocutanea

Somministrazione di terapie tramite iniezioni per via intramuscolare e sottocutanea da parte di personale qualificato, in grado di eseguire in modo corretto sia la preparazione dei farmaci che l’iniezione degli stessi, avendo attenzione nel valutare e gestire eventuali reazioni avverse.Le iniezioni possono essere eseguite solo con presentazione di una completa prescrizione medica scritta.

Somministrazione farmaci endovena

L’infermiere, oltre alla corretta esecuzione della procedura, provvede anche al reperimento dell’accesso venoso più idoneo, utilizzando il presidio più consono a seconda delle necessità del paziente e della terapia da somministrare.La terapia endovena può essere somministrata solo con presentazione di una completa prescrizione medica scritta.

Medicazioni semplici e complesse

La corretta esecuzione di una medicazione è subordinata ad una attenta e precisa valutazione della lesione da parte dell’infermiere. In commercio esistono moltissimi prodotti utilizzabili per eseguire una medicazione, ma solo la conoscenza delle dinamiche di guarigione e dei principi di azione dei vari materiali a disposizione posso garantire una guarigione veloce ed ottimale.

Vaccinazione antinfluenzale

Rimozione punti di sutura

Fleboclisi

Nel corso dell’esecuzione di una flebo sia per la somministrazione di terapie, sia a scopo reidratante, l’infermiere rimane, per tutta la durata della somministrazione, con il paziente, al fine di valutare eventuali segnali di malessere, reazioni o stravaso della soluzione fuori vena, intervenendo tempestivamente in caso di necessità.Le fleboclisi possono essere eseguite solo con presentazione di una completa prescrizione medica scritta.

PEG

Sostegno ed educazione al paziente, al quale è stata confezionata una PEG, o al suo Care Giver, all’autonomia nella gestione quotidiana della nutrizione enterale. In particolare si istruirà il paziente alla preparazione e gestione delle sacche per la nutrizione, al corretto utilizzo ed impostazione della pompa di infusione, indicazioni per la disinfezione e cura della ferita chirurgica, riconoscimento di eventuali segni di infezione e/o alterazioni cutanee peristomali.

Per tutti i servizi, l’infermiere è disponibile a contattare ed interfacciarsi, in caso di necessità, con il medico di riferimento, o altre figure professionali, al fine di garantire una continuità assistenziale e un’attività sinergica a servizio del paziente.


 

Visite e consulenza infermieristica a Milano

  • Istruzione per la medicazione di stomi
  •  Istruzione alla prevenzione delle lesioni cutanee da decubito
  • Istruzioni all’utilizzo di apparecchiature medicali
  • Istruzione all’autocontrollo della glicemia
WhatsApp chat